Come interpretare i valori di linea (SNR, attenuazione

Se notate che la vostra ADSL non è stabile e vi crea alcuni problemi, forse è giunto il momento di dare un’occhiata ad alcuni valori e confrontarli con i parametri ottimali ADSL.

La prima cosa da fare è accedere all’interno del menu del modem o del router con cui vi connettete: generalmente è sufficiente digitare l’indirizzo 192.168.1.1 o 192.168.0.1 sulla barra del vostro browser Web (Internet Explorer, Chrome, Firefox, Safari, etc…) e cliccare su Invio.

Una volta all’interno del menu, dovrete cercare l’area dedicata alla diagnostica di connessione:.

Che cos’è l’SNR

Fortunatamente nella maggior parte dei casi i valori che cerchiamo si trovano nella stessa area: stiamo parlando dell’SNR (chiamato anche Signal to Noise o con altri nomi simili) e dell’attenuazione. La prima misura il disturbo di una linea ADSL, facendo un rapporto tra la potenza del segnale e quella del rumore stesso. Il valore viene calcolato in decibel (db): più è alto, migliore sarà la connessione.

Che cos’è l’attenuazione

Oltre all’SNR dobbiamo tenere sotto controllo un’altro valore, ossia l’attenuazione: si tratta del grado di dispersione del segnale nel tragitto che la connessione compie per arrivare alla vostra abitazione dalla centrale. Più si è lontani da quest’ultima e più il cavo è lungo, più dispersione ci sarà e, di conseguenza, più problemi avremo nella linea. Anche l’attenuazione viene misurata in decibel ma, al contrario dell’SNR, più questo valore è basso, migliore sarà la connessione.

Quali sono i valori ADSL ottimali

Se volete capire quali sono i parametri ottimali ADSL, potete basarvi sui valori presente nella tabella qui in basso:

ADSL fino a 8 Mega

SNR Margin

  • 6 db o meno: segnale pessimo o assente;
  • da 7 a 10 db: quaità segnale insufficiente;
  • da 11 a 15 db: valori al limite, ancora non pienamente sufficienti
  • da 16 a 20 db: segnale buono e linea stabile;
  • da 20 a 28 db: segnale ottimo;
  • da 28 db in su: segnale eccellente.

Attenuazione

  • da 20 a 30 db: segnale eccellente;
  • da 30 a 40 db: segnale molto buono;
  • da 40 a 50 db: segnale buono;
  • da 50 a 60 db: segnale scadente;
  • dai 60 db in su: segnale pessimo.

ADSL2+ fino a 24 Mbps

SNR

  • fino a 4 db: segnale pessimo o assente
  • 5 – 7 db: segnale sufficiente
  • 8 – 11 db: segnale molto buono
  • 12 – 14 db: segnale ottimo
  • dai 15 dB in su: segnale eccellente

Attenuazione

  • fino a 10 db: segnale eccellente
  • 20 – 30 db: segnale buono
  • 30 – 40 db: segnale discreto
  • 40 – 55 db: segnale insufficiente
  • oltre 55 db: segnale pessimo.