Amazon vuole le chiavi di casa. Ecco Key: il fattorino apre, consegna e se ne va

Risultati immagini per Amazon vuole le chiavi di casa. Ecco Key: il fattorino apre, consegna e se ne va
AMAZON lancia una scommessa piuttosto ardita: vuole farvi aprire la porta di casa al corriere che lascerà il pacco nell’ingresso mentre siete in giro, in vacanza o in ufficio. Come? Con un sistema, Amazon Key, appena lanciato negli Stati Uniti che si compone di tre elementi: una videocamera di sicurezza battezzata Cloud Cam, una serratura intelligente e l’immancabile applicazione dedicata. Si partirà l’8 novembre in 37 città americane per una prima fase di test che, dopo i punti di ritiro Locker e mille altri sistemi messi in cantiere, droni inclusi, compie il passo più logico che potesse esistere: infilarsi dentro casa.

In sostanza quando il fattorino arriva col suo pacco scansiona il codice a barre della spedizione e invia una richiesta al cloud di Amazon. Se tutto torna il sistema consente all’app di attivare la videocamera in casa vostra, che inizia a registrare e riprende dunque la fase di consegna. A quel punto tutto è pronto per l’autorizzazione: il corriere riceve una notifica sul suo telefono, fa uno swipe sullo schermo come se lo sbloccasse (di fatto utilizza una password temporanea che sblocca la serratura) e la porta si apre. Il corriere lascia il pacco, richiude la serratura scorrendo di nuovo il dito sul display e se ne va.

All’utente arriva un avviso che la consegna è in casa e un breve video che gli mostra i pochi secondo dell’operazione. Niente problemi di portineria, programmazione delle consegne, spedizioni mancate. Ai fattorini è stato detto di aprire il meno possibile la porta e di effettuare l’operazione nel modo più rapido. Oltre che di suonare o bussare in ogni caso, anche se la consegna è stata programmata come “in-home”, cioè col sistema appena presentato. Ma certo la richiesta del colosso di Seattle ai suoi clienti Prime, perché a loro è riservato il meccanismo, è notevole: oltre al fatto in sé, si tratta di concedere alla piattaforma informazioni centrali sulla propria vita. Per esempio comunicando gli orari nei quali di solito non ci si trova in casa. Amazon Key funziona con una serie di smart lock dei marchi Kwikset e Yale mentre la Cloud Cam è realizzata direttamente dal gruppo di Jeff Bezos e ne costituisce l’esordio nell’ambito della videosicurezza. Anche se è molto di più visto che è equipaggiata con Alexa.

Il pacchetto completo (una serratura intelligente, la camera e l’installazione gratuita) costa 249,99 dollari. La “in home delivery” sarà disponibile per 10 milioni di oggetti, nulla però che sia troppo ingombrante. Amazon sta anche pensando di espandere le possibilità del sistema con servizi in abbonamento, per esempio per videoregistrare cosa accade in casa.

Leave a Reply

Lascia un commento